04 Alias e variabili


Cosa sono e come si usano alias e variabili, parti fondamentali degli script per mIRC.

Gli alias sono dei comandi base che vengono richiamati dal mirc. Li troviamo cliccando sulla barra mIRC nella sezione alias, e li editeremo usando quell’editor.

Per capire cosa sono facciamo degli esempi:

/p /part #
/k /kick # $$1
/q /query $$1
/chat /dcc chat $1
/ping /ctcp $$1 ping

il primo comando esegura’ la sintassi successiva…….. esempio: scriviamo questo alias e poi scriviamo /a sullo status : /a /echo -a ogni volta che scrivi /a ti risonerà’ questa riga

Vediamo un’esempio di alias piu complesso per iniziare poi a parlare di variabili.

/cambio-id {
set %laidentd $rand(1,5)
if ( %laidentd == 1) { /identd ON ciao }
if ( %laidentd == 2) { /identd ON ciao $+ $rand(10,50) }
if ( %laidentd == 3) { /identd ON c|ao }
if ( %laidentd == 4) { /identd ON cia- $+ $rand(10,50) }
if ( %laidentd == 5) { /identd ON c|ao- $+ $rand(10,50) }
unset %laidentd
}

Commento:

/cambio-id ogn i volta che verra’ chiamato eseguira’ questo comando:

set %laidentd $rand(1,5)      Verra’ fissata una variabile %laidentd  che sara’ scelta a caso da 1 a 5

verrano poi considerate le vaiabili, e a seconda della numero che laident prendera’  verra’ eseguito il comando corrispondente , quindi /identd nuova ident.

Alla fine verra’ cancellata la variabile.

Quindi le variabili possiamo vedere che sono precedute da un % e sono valori fissi che possono essere richiamati in ogni momento,  le troviamo nel file remote o cliccando sulla barra del mirc su remote script e poi su variabiles.

Comandi fondamentali

/set %a ciao
crea una variabile %a di nome ciao
/unset %a
Cancella la variabile %a
/inc %a 1
Accresce il valore di %a di 1 unita’
/dec %a 1
Diminuisce il valore di %a di 1 unita’

FACCIAMO Un  ESEMPIO: (incollate queste righe nella sezione alias del mirc poi scrivete /prova sulla finestra attiva)

/prova {
set %a ciao
echo -a la variabile a corrisponde a %a
set %b 1 |
echo -a  la variabile b corrisponde %b aumentiamola di 2
inc %b 2
echo -a  a variabile b corrisponde %b diminuiamola di 1
dec %b 1
echo -a  ora la variabile b corrisponde a %b .......... facile no?
}

bene ora guardiamo nella sezione variabili del mirc e troveremo %b 2 e quinde la variabile %b corrisponde a 2.

Ogni volta che la richiameremo ci ritonera’ quel valore.

Possiamo pure fare le operazioni con le varabili vediamo:

+ addizione /set %mondo 1 + 1
– sottrazione /set %mondo 4 – 1
* moltiplikazione /set %mondo 2 * 2
/ divisione /set %mondo 14 / 2
^ elevamento a potenza /set %mondo 2 ^ 3

Bene rifacciamo un’alias per vedere che succede

/prova2 {
set %mondo1 1 + 1
echo -a 1 +1 uguale %mondo1
/set %mondo2 4 - 1
echo -a 4 -1 uguale %mondo2
/set %mondo3 2 * 2
echo -a 2 per 2 uguale %mondo3
/set %mondo4 14 / 2
echo -a 14 diviso 2 uguale %mondo4
/set %mondo5 4 ^ 2
echo -a 4 alla seconda uguale %mondo5
echo -a ora guarda le variabili che sono state settate
}

Vediamo come farla settare a piacimento chiamando l’alias

/prova3 { /set %lamer $$?="definisci la variabile lamer" echo -a ora la variabile corrisponde a %lamer }

Credo facendo un pò di pratica con questi esempi sara’ facile capire il tutto. Il resto come al solito sta nella vostra fantasia.

Autore: Antani

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: